martedì 3 marzo 2009

ATTENZIONE: SOS FOLLONICA
ANCORA ALTRI MESSAGGI PER LA COLONIA



Salve a tutti mi chiamo Bonomi Cristina, ho frequentato follonica per 7 anni come bambina, 7 come assistente e ora sono ben 9 anni che ci mando i miei figli. E' con profondo rammarico che apprendo delle sfortunate vicende finanziarie
di agoal.... Non sto a tediarvi con discorsi che avrete già sentito su Follonica, su
quanto per i bambini sia importante un luogo così, su come il suo valore pedagogico e riecreativo sia di fondamentale importanza... Voglio solo chiedervi di mettervi una mano sul cuore.... chissà quanti di voi hanno visitato o hanno avuto figli in quel luogo magnifico, anzi UNICO..... Date spazio ai sogni dei bambini, speranza della nostra vita, fate vedere loro che anche se con qualche sacrificio le favole hanno un lieto fine. Fate vedere che Intesa può fare la differenza..... NON VENDETE
FOLLONICA.... RIAPRITE SUBITO QUEL CANCELLO VERDE!!!!! Grazie.

Buongiorno, spero qualcuno possa leggere la mia mail, e farla leggere magari a chi domani parteciperà all'incontro nel quale tutti, o quasi, speriamo possa essere salvato quel gioiello di Follonica. Spero venga tenuto conto sia della pertizione, che delle numerose lettere pubblicate sul blog e di quello inviate alla AGOAL, che vengano anche prese in considerazione le idee di alcuni sulla disponibilità di sostenere Follonica. Ma se così in tanti ne parlano in modo da far scendere i lacrimoni, non saremo tutti solo dei nostalgici !!! Forse esiste ancora un posto dove è possibile sognare, ma soprattutto dove si fa un'esperienza di vita, e tutti i bambini diventano un pò più grandi imparando a state insieme e a condividere, questo posto è sicuramente Follonica. Credetemi non sarebbe lo stesso in un altro posto, l'atmosfera che Andrea Schiavi è riuscito a creare è davvero unica, forse è quello che gli è stato lasciato, ricordo il mitico direttore Giuliano Airaghi, se non erro, poi mi sembra ci sia stato anche Varisco, sicuramente tutte persone che hanno avuto a cuore la felicità di tanti ragazzi. Ma perchè una cosa così deve essere distrutta ? Siamo sicuri che non vi è altra soluzione?

Qualcuno ha scritto che la serenità e la soddisfazione dei dipendenti portano sicuramente ad avere dei risultati migliori, e credo che mai come in questo momento, già difficile sia per la sitauzione economica che per tutto quello che ci portiamo ancora dalla fusione, vedere che l'azienda si è resa conto dei sentimenti e delle aspettative di una grossa parte dei suoi dipendenti (ex CARIPLO in primis ex INTESA poi) penso possa portarle solo dei vantaggi. Siamo in tanti a credere che le cose possano cambiare e per questo lottiamo per ciò che sentiamo nostro.
Se non credete alle parole, visitate il sito villaggiomarinofollonica.blogspot.com vedere per credere!!!! Cordiali saluti. A.Z.

p.s. colgo l'occasione per ringraziare nuovamente Andrea e tutti i suoi collaboratori per quello che ha fatto vivere ai nostri bambini e ragazzi in questi ultimo anni, noi tifiamo per te !!!!!


Sono il padre di Chiara e Monica del 95 che per tutto il periodo permesso hanno potuto gioire di Follonica. Con quest'anno hanno concluso il periodo ufficiale di frequenza e sono molto dispiaciute; ora lo sono molto di più alla notizia che Follonica potrebbe non sopravvivere a tempi grami e, per quanto ci è parso di capire, neppure meritati. Follonica non è un parcheggio per 15 giorni; grazie alla
vostra dedizione e cura Follonica è da sempre un'importante occasione di crescita e gioia, un luogo dell'anima che nessuno potrà mai dimenticare. Per quanto sia utile e possa contribuire alla vita ed al rilancio di Follonica mi metto a completa disposizione per ogni iniziativa si voglia lanciare. Grazie ancora per quanto fatto fino ad oggi e... pensiamo positivo. M.M.

Considerando che il problema fondamentale di Follonica è che l'apertura è limitata ai mesi estivi, ovvero è condizionata al calendario delle vacanze scolastiche, perchè non creare una partnership con un'istituzione scolastica o simile, anche privata, che stabilisca la sede nel "nostro" centro, pagando un canone di affitto?
L'abbinamento sarebbe perfetto, nessuna sovrapposizione nei periodi di apertura, pieno utilizzo della struttura. Se può servire, proporrei di aprire una nuova discussione nel "Forum Follonica 2009 - Quale futuro?" dedicata proprio alle "Idee per salvare Follonica": siamo tutti addolarati e dispiaciuti per quanto sta succedendo, anche molto arrabbiati, però forse la cosa più utile che possiamo fare è proprio quella di fare tante proposte. Stefania


Avevo già intuito che c'era qualcosa nell'aria per l'iscrizione di Follonica, villaggio marino poichè solitamente già il 15 gennaio arrivava puntuale la sua mail per l'iscrizione e quest'anno invece.....non era ancora arrivato nulla.
Avevo anche letto qualcosa sul sole 24 ore in proposito,però pensavo di sbagliarmi.
A mia figlia ancora non avevo detto nulla poichè non avevo notizie certe ed inoltre non volevo allarmarla. Ieri sera invece le ho letto la mail, non avrei potuto trovare parole migliori per annunciarle questa triste notizia. Mi ha subito detto, se non potevamo comprarla noi Follonica...beata innocenza. Io le ho risposto che se si poteva fare qualcosa, lei avrebbe potuto sicuramente contare sull'aiuto della nostra famiglia, infatti al momento abbiamo subito inoltrato la petizione.
Gaia con voi si è trovata in famiglia, lei è una scricciolina timida ed è figlia unica, le sue giornate estive al di fuori delle vacanze con me e mio marito le passa insieme ai nonni al caldo in città ad annoiarsi.
Due anni fa è venuta presso il villaggio vacanze molto titubante, nonostante fosse partita con un bel gruppetto di amiche che già conosceva benissimo in quanto sono amicizie fatte alla scuola materna. Io pure, mamma chioccia...ero a a casa ad aspettarla e venivo sul blog quotidianamente, a curiosare quanto voi organizzavate per loro. Sono rimasta davvero sorpresa, ogni giorno un gioco nuovo, ogni giorno una festa memorabile, amicizie nuove e già così importanti...quando poi la siamo venuti a prendere, dato che passavamo le vacanze li vicino siamo rimasti innanzitutto senza parole perchè incontrando lei ci ha subito parlato di Gaia, con parole che la descrivevano precisamente, come lei è, chiamandola e salutandola davvero come un'amica. Durante le vacanze che poi ha proseguito con noi non ha smesso un attimo di raccontarci quante belle esperienze aveva vissuto con voi. L'anno successivo ovviamente è tornata e devo dire che dopo la vacanza l'ho trovata davvero cresciuta e non solo fisicamente, cresciuta grazie all'esperienza vissuta con voi. Ora davvero mi viene il magone e non me la sento più di continuare questa mail, ad ogni modo...
se posso fare qualcosa io ci sono
V.D.R., mamma di Gaia

Ho trascorso tutte le vacanze della mia infanzia (dai 7 ai 14 anni!!!!) presso tre strutture dell'ENI (Cesenatico, Borca di Cadore, Alfedena) ed ancora oggi, rileggendo le sue righe, mi rendo conto di quanto esperienze così belle ti restino nel cuore. Mio padre, deceduto per leucemia a soli 39 anni, era operaio alla SEGISA (il Giorno), e lavorava in rotativa : non ci eravamo mai potuti permettere una vacanza al mare (eravamo stati solo pochi giorni ad Alassio per qualche giorno) e grazie a questa iniziativa io e mia sorella abbiamo avuto questa opportunità!
Quando mio padre è morto io avevo solo 11 anni e mezzo (mia sorella 9) e,sempre grazie a "il Giorno", ci è stata data la possibilità di andare ancora per ben due anni presso queste strutture, a Borca i Cadore e nel parco nazionale d'Abruzzo . A quei tempi, addirittura, per i dipendenti meno abbienti la colonia era addirittura GRATIS.
Ho firmato la petizione e l'ho inoltrata ad amici e conoscenti; aspetto sue nuove e la ringrazio ancora, anche da parte di mia figlia Martha, che l'anno passato su invito di una compagna di scuola ha potuto partecipare a questa bellissima esperienza di vita. C.F.


Sono la mamma di Eleonora (Corallina 2008 - primo turno e, per lei, prima volta a Follonica lo scorso anno). Io, per contro, conosco Follonica da sempre (mio papà era dipendente Cariplo ora in pensione da un bel po' di anni) e ancora da sempre ne ho sentito parlare in modo entusiasta da tutti, genitori e bambini. Ora é da più di un mese che spero ogni giorno di trovare inserito il modulo d'iscrizione per la stagione estiva e invece ogni giorno trovo notizie sempre più tristi fino ad arrivare alla possibile chiusura per sempre di Follonica. Questo oltre che amareggiarmi mi fa infuriare: non è giusto! Non si può chiudere una struttura che funziona in modo splendido da più di 50 anni; che è stata apprezzata ed ha fatto felici migliaia di bambini. Solo ieri ho letto i tanti messaggi già scritti da altri genitori e mi sono letteralmente commossa nel vedere quanto entusiasmo, gioia e felicita ha suscitato Follonica nei cuori di tutti e ora quanta tristezza, rabbia e disappunto alla notizia di una sua possibile perdita. Continuo a dire "possibile" perchè non mi rassegno a questa decisione; spero ancora che si possa rimediare. Anche la mia bimba si dispera al pensiero i di non poter venire quest'anno e rifiuta qualsiasi altra alternativa.
Non aggiungo altro per non dilungarmi e sopratutto perchè tante bellissime parole e considerazioni sono state espresse già dagli altri genitori. Che altro aggiungere?
Nei prossimi giorni ci sarà un altro incontro, fate tutto il possibile per trovare una soluzione tenendo presente inoltre, la disponibilità di aiuto, anche economico, sicuramente di tanti di noi, sia soci che esterni.

p.s. L'idea dell'acquisizione da parte del fondo pensioni Cariplo come "nuda proprietà" e usufrutto x Agoal non mi sembrava poi male; (perchè non proseguire in questa direzione?) a questo poi si potrbbero aggiungere altri interventi. Speriamo ancora... Con stima, la ringrazio ancora e saluto cordialmente. S.M.

Sono molto dispiaciuta nel venire a conoscenza di questa decisione. Mi chiedo come riusciremo ad insegnare ai nostri figli i veri valori della vita, quando poi crescono in una societa' dove i valori economici ed gli interessi personali prevaricano quellli sociali. Peccato!! Il villaggio di Follonica poteva essere non solo una vacanza divertente ma anche un momento di crescita sociale per i miei bambini e per tanti altri. Spero che qualche "vera persona" sappia ravvedersi e prendere una giusta decisione per il bene dei nostri bambini. Grazie e spero solo di ricevere qualche buona novita' in merito a questa decisione. Cordiali Saluti. C.C.

Io e mio fratello Enrico, fin da quando eravamo bambini abbiamo assiduamente frequentato la colonia di Follonica in quanto non esistevano i centri estivi delle scuole elementari (peraltro non certo all'altezza della colonia) e trascorrevamo lì anche due turni che allora erano di un mese l'uno, quindi ben due mesi ogni estate. Inoltre allora, negli anni sessanta, non esistevano i telefoni cellulari e quindi restavamo beatamente tra pineta spiaggia mare e sala giochi, perdendo letteralmente la cognizione del tempo, senza rimpiangere i genitori la città e i nostri giochi e tutto questo ci insegnava a diventare grandi, ad arrangiarci pur sempre assistiti dalle meravigliose signorine di cui puntualmente mi innamoravo a mio modo da bambino. Ritengo che tutto questo non debba andare perduto per i giovani di oggi e del domani anche perchè la colonia negli anni si è trasformata diventando un vero e proprio villaggio turistico che pur dimezzando il periodo di soggiorno (quindici giorni), per l'animazione, l'utilizzo della piscina e le serate a tema risulta più intenso e interessante.

Speriamo di riuscire a convincere la direzione della Banca Intesa San Paolo che il profitto a questo mondo non è tutto e che non si può continuare a tagliare quando è comunque in gioco la serenità dei propri dipendenti e delle loro famiglie.
Cordiali saluti. M. e E. M.

Mi sembra giusto scriverti cosa è x me follonica!!! Per me follonica è un luogo magico dove ogni giorno è pieno di emozioni! Visto e considerato che io voglio tornare a follonica ti ho scritto così ke quella gente capisca che cosa è x noi follonica!!!!! quando ho saputo ke follonica doveva chiudere io ci sono rimasto male xk ho pensato ke non potrò + provare quelle forti emozioniiiiiiiiiiii!!! La cosa + brutta è che se follonica chiude io non potrò + rivedere la gente con cui ho vissuto 2 settimane e che nn potrò più ballare fino a tardi fare casino e rigiocare a calcio nella sabbia piena di aghiiii!!!!!!!! ih ih Spero ke follonica riesca a stare aperta csì ke ci potremo ritrovare ancora tutti insiemeeeeeeeee!!!!!!! ciao. A.G.

Mi stupisco come genitore che da piu' anni per i miei figli alcuni fanno il liceo classico e il piu' piccolo di quasi 11 anni che ormai consideravano, al di la' delle ns necessita' familiari estive, il villaggio di Follonica una seconda casa per l'estate dove era divenuta usanza invitare anche amici della stessa classe per assaporare il clima familiare e il divertimento che loro stessi avevano provato. Il gruppo spesso si e' allargato a fratelli e amici e Lei con la sua pazienza e cortesia ha sempre cercato e riuscito a sistemare in modo piu' che soddisfacente i ns ragazzi . Restiamo stupiti ed esprimiamo la ns perplessita' sulla notizia di una eventuale chiusura di questa struttura usata gia' dai ns zii ed esprimo il mio disappunto nella poca considerazione dell'utente che fino ad oggi aveva usufruito della stessa che alla data di oggi non sa ancora nulla ???? Spero io per prima , ma a nome del gruppo PASTORI-ASSINI-MANGANO-GARZILLO-DI VICCARO ecc che si possa fare qualcosa per evitare la chiusura del centro di Follonica e che venga riconfermata la Direzione dello stesso a SCHIAVI ANDREA. In attesa di leggere informazioni positive in tal senso Le porgo Cordiali saluti. D.C.

Salve a tutti mi chiamo Cristina, ho frequentato follonica per 7 anni come bambina, 7come assistente e ora sono ben 9 anni che ci mando i miei figli. E' con profondo rammarico che apprendo delle sfortunate vicende finanziarie di agoal.... Non sto a tediarvi con discorsi che avrete già sentito su Follonica, su quanto per i bambini sia importante un luogo così, su come il suo valore pedagogico e riecreativo sia di fondamentale importanza...

Voglio solo chiedervi di mettervi una mano sul cuore....chissà quanti di voi hanno visitato o hanno avuto figli in quel luogo magnifico, anzi UNICO.....Date spazio ai sogni dei bambini, speranza della nostra vita, fate vedere loro che anche se con qualche sacrificio le favole hanno un lieto fine.. fate vedere che banca Intesa può fare la differenza..... NON VENDETE FOLLONICA.... RIAPRITE SUBITO QUEL CANCELLO VERDE!!!!! Grazie.

1 commento:

GRAZIELLA ha detto...

ciao a tutti sono graziella mamma di daria primo turno stelle.
Sono come tutti amareggiata per cio' che sta succedendo, ma non pensavo proprio si arrivasse a tanto:chiudere una colonia come follonica: un progetto iniziato tanti anni fa e portato avanti cosi bene , con dedizione e sacricifiCIo di molti per la gioia di bambini che aspettano un anno per poter finalmente rivedere amici ed istruttori mi lascia molto amaro in bocca. Come per tutti il dover dire a mia figlia la notizia non e' stato per niente facile.